Menu
  • Visite: 1137

CHE MAGNIFICO 25 APRILE !!!

  • Abbiamo ricordato e celebrato i 70 anni della Liberazione insieme dai più giovani fino ai master e in più campi di gara. La squadra giovanile, in compagnia di due master di lusso come Andrea Sette e Nino Russo, ha partecipato al Trofeo della Liberazione sulla pista della Farnesina, mentre gli innamorati della strada sono saliti a Frascati per il Giro delle Ville Tuscolane, la coppia Giovanna Ciboddo/ Gualtiero Scultz sono andati in trasferta in Sardegna e Arianna Manoni era al Trofeo Perseo a Rieti per correre in 21.45 i 150 metri.
  •  
  • Iniziamo dai 600 della Farnesina con Federico Cacciamani 16° assoluto con un lusinghiero 1.29.96, 4” prima di Nino Russo leader nei SM35. Il Trofeo della Liberazione anche quest’anno ha privilegiato nel programma distanze non olimpiche, ma ugualmente affascinanti: nei 1.000 metri cadette Alessia Chiodi ha concluso in 4’18”, mentre Federico Canali con il 12° posto assoluto conferma che in famiglia si ha la corsa nel sangue: conclude il chilometro in 3.32.11. A proposito dei 1000 metri abbondantemente sotti i 3’ il grande Andrea Setti, classe 1981, per la precisione in 2 minuti e 55 secondi. Particolarmente felice Fabrizia per le belle prestazioni dei suoi cadetti e delle sue cadette: di Federico Canali abbiamo già letto e scritto; conferma il suo momento magico Alessandro Di Giugno, nato nel 2000, anche nei 300 metri che corre in 42.99, bene anche Samuele Giuliano più piccolo di 1 anno di Alessandro che completa i suoi 300 in 44.88. Applausi per Silvia Ferrari e Martina Seri (…figlia d’arte!??) che “chiudono” i 300 metri rispettivamente in 55.88 e 57.18. Preferisce la velocità Alessandro Cacciotti Guy : ottima la sua prestazione nei 60 metri, è 17° in 8.8 su ben 85 classificati. Anche Arianna Fai e Alice Lausdei , nate ambedue nel 2003 e “allieve” anche loro di Fabrizia, affrontano i 60 metri: 9.7 il tempo di Arianna, 9.9 Alice.
  •  
  • Non solo in pista i colori dell’Atletica Villa Guglielmi al Trofeo del 25 aprile, ma anche nel lancio del vortex : ci pensano Francesco Omar Scozzari che lancia a poco più di 14 metri, mentre Ilaria Muccioli ha la 9^ posizione   nella categoria Esordienti femminili con il vortex a 15 metri: complimenti ai nostri giovanissimi nati nel 2004 e 2005.
  •  
  • Il giorno della Liberazione i master si sono concessi una scampagnata ai Castelli per il Giro delle Ville Tuscolane a Frascati, gara inserita nel calendario del campionato sociale: ottimo primo posto tra i “guglielmini” per Francesco Sabuzi che completa i quasi 9 chilometri e mezzo della gara in 39.18 precedendo di ben 5’ Davide Scorpo, terzo della compagnia Tonino Dante da Focene in 49’ e 49, non male lui che, del resto come tutti noi, non ha possibilità di incontrare le salite nei suoi allenamenti. Dimostra di star veramente bene Antonella Cuffaro che in compagnia del suo manager Giorgio Dell’Oste conclude in 50’29”: prestazione che proietta il suo tempo nei 10.000 tipo Best Woman molto sotto la media di 5/km. Bravo di cuore anche a Cosenza in 51’23”. E’ iniziata bene la primavera agonistica per tutti noi, fa ben sperare per un maggio, giugno e luglio ricchi di successi, ma soprattutto di divertimento.
  •  
  •                                                                        Lodovico  

Da visitare

fidal.it
fidallazio.it
fiumicinosport.it
bestwoman.it
naturalmentealpiede.com

                                                                                              

News Segreteria